Home » Involtini di verza

Involtini di verza

Buon pomeriggio amici! Come state? Che programmi avete per questo fine settimana? Io stamattina ho preparato un dolcetto per questa sera che vado insieme al mio morosetto 🙂 a casa di sua sorella!!! Domani vi darò la ricetta in base ai commenti degli assaggiatori 🙂
Domani, invece, vado a vedere una mia carissima amica che gioca a basket : FORZA VALE!!!

Passando al nostro tema preferito, la ricetta di oggi è un esperimento che ho provato giovedì. Devo dire che il risultato è stato soddisfacente e quindi vi do subitissimo la ricetta!!!

INGREDIENTI per 4 persone:

8 foglie VERZA
8 fette MORTADELLA
150 gr ROBIOLA DI CAPRA
100 gr CAPRINO fresco
12 POMODORINI SECCHI SOTT’OLIO
1 CIPOLLA
100 gr PASSATA DI POMODORO
4 cucchiai PECORINO GRATTUGIATO
sale e olio extravergine d’oliva

PROCEDIMENTO:

Prima della cottura in forno

Per prima cosa lavate 8 foglie di verza e sbollentatele un paio di minuti in acqua bollente salata. Scolatele, fatele raffreddare e togliete la parte dura della costa centrale.
Nel frattempo preparate il ripieno: in una terrina mescolate il caprino, la robiola, due cucchiai di pecorino grattugiato e i pomodorini tagliati a pezzetti.
In un pentolino fate soffriggere, in un filo d’olio,  la cipolla tagliata finemente. Una volta rosolata per bene unite la passata, fate cuocere un paio di minuti e poi spegnete.

Appena usciti dal forno

A questo punto potete preparare i vostri involtini. Prendete una foglia di verza, mettete una fetta di mortadella e spalmate un po’ di composto al centro. Ripiegate i lati verso l’interno e poi arrotolate. A mano a mano che i vostri involtini sono pronti, riponeteli in una pirofila con un filo di olio. Una volta pronti tutti e otto gli involtini versatevi sopra la passata di pomodoro e spolverate con il pecorino rimanente. Passate in forno a 180° per 25-30 minuti: deve formarsi una bella crosticina sopra. Durante la cottura la verza rilascerà un po’ di acqua: quindi non spaventatevi se nella pirofila ci sarà un po’ di liquido!!! Tirate fuori dal forno e servite ( io l’acqua rilasciata l’ho lasciata nella pirofila!!!).

 Ed eccoli qui i miei involtini!!! Erano davvero particolari e molto gustosi. Se vi ispira questa ricettina, provatela subitissimo che ormai il periodo della verza è quasi finito: se no vi tocca aspettare l’anno prossimo.

Bene cari amici lettori io vi saluto che tra un po’ devo uscire. Vi auguro un buonissimo sabato sera e ci sentiamo con una nuova ricetta nei prossimi giorni.
 

Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto