Una tavolozza di frutti rossi

L'arrivo della primavera mi mette sempre allegria!
Le giornate si allungano, il sole comincia a splendere alto nel cielo azzurro, gli uccellini cinguettano felici e quest'arietta tiepida mi infonde un sacco di energie. A voi non risveglia lo spirito l'arrivo della bella stagione?

Inoltre la primavera mi mette anche appetito ;-) Saranno le passeggiatine (o quelle che ho in mente di fare quest'estate!!!), ma ho sempre voglia di qualcosa di buono...come una fettina di torta, magari alla frutta. Giusto, giusto come quella che vi presento questa sera: una vera delizia.




INGREDIENTI per una crostata di 18 cm di diametro

Per la frolla - ricetta tratta dal libro "Di farina in farina" di M. Franchi, ed. Guido Tommasi editore:

200 g FARINA DI KAMUT
1 UOVO
60 g ZUCCHERO SEMOLATO
60 g BURRO
1 pizzico SALE FINO

Per la farcitura:

300 g MASCARPONE
300 g PANNA da montare
2 cucchiai ZUCCHERO SEMOLATO
FRUTTI ROSSI q.b.
1 cucchiaio MIELE MILLEFIORI liquido (o quello che preferite)

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate la pasta frolla. Nella planetaria (o a mano se non l'avete) mettete il burro a tocchetti assieme allo zucchero e cominciate ad impastare fino ad ottenere un composto granuloso. Unite ora l'uovo e per ultima la farina assieme al sale. Impastate velocemente in modo da non surriscaldare la pasta. Formate un panetto liscio ed omogeneo, copritelo con della pellicola e fatelo riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.
Stendete la vostra frolla ad un'altezza di circa mezzo centimetro e rivestite il vostro stampo precedentemente imburrato ed infarinato o rivestito con carta forno. Bucherellate il fondo con una forchetta e cuocete in forno già caldo a 170° per 15/18 minuti. Sfornate e lasciate completamente raffreddare.
Nel frattempo preparate la vostra farcitura. Montate la panna assieme allo zucchero. In una ciotola mescolate il mascarpone ed unite delicatamente la panna, in modo da non farla smontare. Versate il ripieno all'interno del vostro guscio di frolla e livellatela con una spatola. Terminate disponendo la frutta e guarnite con il miele. La vostra crostata freschissima è pronta per essere servita. La peculiarità di questo dolce sta nella frolla croccante che si sposa alla perfezione con la cremosità della crema al mascarpone.






0 commenti:

Posta un commento