Un giorno speciale

Il 2016 è stato un anno frenetico: un susseguirsi di impegni che mi hanno portata, in qualche modo, ad allontanarmi dalla mia amata cucina e da voi. I ritmi serrati di lavoro, la stanchezza che scende(va) la sera, ma soprattutto anima e corpo impegnati ad organizzare quello che è stato il giorno più emozionante della mia vita.







Tutto il tempo libero era dedicato a rendere indimenticabile quel sabato di agosto, durante il quale, per la prima volta, mi sono sentita la persona più felice del mondo.



Mesi di preparativi, di scelte, di realizzazione di dettagli che rispecchiassero le nostre persone in modo che quella festa fosse davvero unica. Una vigilia di burrasca, tipica del periodo estivo, aveva fatto presagire il peggio, invece ... ad attenderci, quel fatidico 6 agosto, un cielo azzurro, che più azzurro non si poteva.
Tutto ormai era pronto: vestiti stirati, trucco e parrucco in arrivo, fotografi prontissimi a cogliere ogni attimo degno di essere immortalato. E noi ... noi emozionati come non mai! Ma soprattutto loro: amici e parenti, carichi di un amore gioioso, pronti ad accompagnarci ancora una volta nella realizzazione del nostro progetto migliore: la nascita della nostra famiglia!




Di un matrimonio si possono raccontare tante cose: della location e del menù, dei fotografi e dei loro scatti, della chiesa e degli addobbi floreali, del vestito dello sposo e dell'outfit della sposa. Tutti dettagli spettacolari, ma nel profondo del mio cuore rimarranno sempre (e solo) dei magnifici e fondamentali dettagli di quel giorno.





















Del mio matrimonio, però, ciò che non potrò mai dimenticare sono le emozioni, quel profumo di amore di cui l'aria era intrisa, i sorrisi sinceri, gli abbracci calorosi, gli auguri fatti con il cuore, la gioia di aver vissuto tutti assieme un giorno, per noi, così importante.

Del mio matrimonio conserverò per sempre questo ricordo, questo amore, tutti quei volti emozionati, quel battito di cuore accelerato, quelle mani tese ad indicarci la via da percorrere da quel giorno in avanti. Un nuovo tassello della nostra vita vissuto assieme alle persone che ci hanno visto crescere e diventare grandi, a coloro che hanno creduto in noi, a coloro che hanno gioito con noi e che, sono convinta, gioiranno anche in futuro dei nostri successi. Perché la famiglia è fondamentale, ma gli amici sono quella conditio sine qua non che dona forza alla coppia!





















Grazie a coloro che con il corpo e la mente (o solo con una delle due) ci sono stati accanto quel giorno e grazie a voi che avete pazientemente atteso il mio ritorno in cucina (e sul blog!).





Ringraziamenti




Agri-ristorante "Le Vescovane" per la location e per un menù da favola






Beatrice e Alberto; grandi professionisti ed amici che ci aiuteranno, con i loro scatti, a non dimenticare mai i dettagli di quel giorno;

Garden Vicenza Verde per i fiori;





Inflora per le piante aromatiche delle bomboniere;







Borga calzature per la splendida personalizzazione delle mie scarpe;





Papà Andrea e l'amico Antonio, di Phoenix 3d Lab per aver realizzato ogni Nostro (mio) desiderio, con l'augurio speciale che il loro talento possa volare in alto come una splendida fenice.

0 commenti:

Posta un commento