Tre anni di noi

1 Ottobre 2012 - 1 Ottobre 2015!

Mi ricordo ancora l'emozione del primo articolo, le paure e le aspettative tipiche di quando si intraprende una nuova magnifica avventura tutta culinaria.

Tre anni appassionati e appassionanti. Tre anni di ricerche, studio e crescita in cucina, ma anche nella fotografia per cercare sempre più di cogliere lo scatto giusto. Tre anni di cambiamenti soprattutto nella mia mentalità rispetto al cibo e all'alimentazione: una consapevolezza sempre maggiore che siamo davvero ciò che mangiamo e che la nostra salute parte innanzitutto dalla nostra alimentazione. Un percorso volto ad assaporare e portare in tavola materie prime del territorio, possibilmente biologiche e di prima scelta, di cibi antichi che negli anni sono stati persi dalla nostra cultura, ma che tanto bene fanno al nostro organismo e alla nostra mente. Tre anni e sono solo all'inizio: la cucina, l'alimentazione e ogni loro sfaccettatura sono un mondo che non ha confini e ogni giorno c'è di che imparare e conoscere. Un percorso che voglio continuare a condividere con voi, voi che avete reso possibile tutto ciò! E per ringraziarvi offro una fettina virtuale a tutti di questa fantastica torta...salata (ho tratto spunto dalla rivista Sale e pepe).





INGREDIENTI:

300 gr FARINA INTEGRALE
150 gr BURRO
1 UOVO
4 cucchiai ACQUA FREDDA
2 pizzichi SALE FINO
1 manciata FOGLIE DI BASILICO
300 gr RICOTTA DI CAPRA
2 cucchiai PECORINO ROMANO grattugiato
2 ZUCCHINE
1 cucchiaio PINOLI
1 spicchio AGLIO tritato
8 CIPOLLOTTI
sale, pepe e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Riponete nel mixer la farina integrale, il burro a pezzetti, il sale, l'uovo e le foglie di basilico lavate e asciugate. Azionate e unite un po' per volta l'acqua: fate andare fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea, avendo cura di non lavorarla troppo in modo da non scaldare l'impasto. Avvolgete in un foglio di pellicola trasparente e fate riposare un'oretta in frigorifero.
Nel frattempo scaldate un filo di olio in una padella antiaderente. Aggiungete lo spicchio di aglio tritato e fate insaporire pochi minuti: unite le zucchine lavate, asciugate e tagliate a cubetti piccoli piccoli e cuocete fino a che non diventano morbide (circa 20 minuti). Regolate di sale e pepe, aggiungete i pinoli e terminate la cottura per altri 5 minuti. Fate intiepidire.
In un'altra padella scaldate un filo di olio e rosolate per 10/15 minuti i cipollotti precedentemente puliti (eliminate una parte delle foglie verdi e la prima foglia esterna più dura) e tagliati a metà, rigirandoli di tanto in tanto. Devono ammorbidirsi. Regolate di sale.
Stendete la vostra pasta ad uno spessore di 3/4 mm, foderate uno stampo rettangolare (circa 12x28 cm) per crostata con carta forno e sopra adagiatevi la pasta stesa, avendo cura di farla aderire bene. Con la pasta rimanente ricavate delle striscioline e ponetele sul bordo, spennellato con un uovo sbattuto, per rifinirlo meglio. Infornate a 180° per 20 minuti in bianco, avendo cura di bucherellare la pasta sul fondo. Trascorsi venti minuti versate il ripieno precedentemente preparato: mescolate la ricotta assieme alle zucchine e unite un pizzico di pepe. Sulla superficie posizionate i vostri cipollotti e infornate per altri 10 minuti. Servite tiepida.




0 commenti:

Posta un commento