La settimana dei golosi: giovedì = gnocchi!!!

La nostra tradizione vuole che di giovedì si preparino gli gnocchi! Ahimè, però, questa bella usanza è andata un po' perduta: troppe corse da fare durante la settimana e il tempo per prepararli scarseggia. Ma non temete, il fine settimana è lì che ci aspetta e un'oretta sono convinta che riuscirete a trovarla per preparare gli gnocchi...al cacao!

Si, avete capito bene: oggi vi presento gli gnocchi di patate al cacao amaro. Basta aggiungere qualche cucchiaio di questa polverina magica all'impasto e il gioco è fatto. I vostri gnocchi acquisteranno un sapore più particolare, una nota dolce-amara che con il condimento giusto non può che diventare strabiliante.





INGREDIENTI per 4 persone:

500 gr PATATE lesse
1 TUORLO
150 gr FARINA 00 (tenete sempre pronta un po' di farina in più perché con gli gnocchi non si sa mai)
2 cucchiai CACAO AMARO in polvere
200 gr ASIAGO DOLCE
2 PORRI
200 gr PANNA FRESCA LIQUIDA
ASIAGO VECCHIO grattugiato q.b.
sale e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Lavate le patate e riponetele nella pentola a pressione coperte con acqua fredda. Cuocete per 10/15 minuti dal fischio (dipende dalle dimensione delle vostre patate). Sfiatate e scolatele: schiacciatele subito con lo schiacciapatate, raccoglietele in una terrina, salatele leggermente e fatele intiepidire. A questo punto passate sulla spianatoia, aggiungete la farina mescolata con il cacao e il tuorlo: impastate bene fino ad ottenere un composto liscio e sodo al punto da non appiccicarsi sulla spianatoia. Se necessario aggiungete un po' di farina. Coprite con un foglio di pellicola trasparente e fate riposare per mezz'ora. Dopo di che ricavate i vostri gnocchetti procedendo a fare dei filoncini per poi tagliarli della dimensione che più vi aggrada.
Mettete una pentola capiente piena di acqua sul fuoco e portate a ebollizione. Salate con sale grosso e, per evitare che gli gnocchi si attacchino in cottura, aggiungete un filo di olio nell'acqua. Quando bolle tuffate un po' di gnocchi per volta e cuocete fino a che non salgono a galla.
Nel frattempo preparate il sugo. Pulite i porri e tagliateli a rondelle sottili: stufateli in una padella dai bordi alti con un filo di olio per 15 minuti in modo che si ammorbidiscano per bene. Regolate di sale prima di unire il formaggio asiago dolce tagliato a cubetti piccoli e la panna: a fiamma dolce fate sciogliere il formaggio mescolando di tanto in tanto. Dovete ottenere una sorta di fonduta. Scolate i vostri gnocchi e mantecateli in padella in modo che tutti i sapori si uniscano. Impiattate e completate con una spolverata di asiago vecchio grattugiato.





0 commenti:

Posta un commento