L'inizio di una nuova avventura

Uno, due, tre...si parte! La sveglia segna le 5:40. Fuori comincia appena a schiarirsi il cielo e solo i galli più mattinieri stanno già cantando. Una colazione veloce giusto per svegliarmi un po' e poi monto in macchina in direzione laboratorio.

L'agitazione di cominciare una nuova esperienza all'interno di una pasticceria lascia subito spazio alla curiosità di conoscere un posto totalmente nuovo. Non c'è tempo per fare i timidi perché i ritmi di un vero laboratorio non lasciano mica scampo: croissant, meringhe, bigné, cestini di frutta e ogni altra dolcezza deve essere preparata per essere servita. 

Fin dal primo giorno (giovedì) ho potuto toccare con mano un po' di preparazioni partendo, come è giusto che sia, dalle cose più semplici, che poi così semplici alla fin fine non sono ;-) Sempre la massima concentrazione per non sbagliare, per cercare di riportare alla mente tutti gli insegnamenti e i consigli fornitici dal prof durante le ore di scuola, per immagazzinare tutte le informazioni che i pasticceri, ora, mi stanno insegnando!

Sette settimane, 276 ore di stage per imparare, scoprire e cercare di migliorare il più possibile in questa dolce professione. La mia prima esperienza in un vero laboratorio è appena iniziata, la carica c'è, la voglia di imparare e crescere professionalmente anche: non manca nulla, nemmeno l'impegno: bisogna dare il 1000 per 1000 ;-) E allora gambe in spalle che una nuova settimana è alle porte e devo mettercela tutta!!!



0 commenti:

Posta un commento