Crostata estiva

Quest'anno niente ferie: diverse gite in montagna, al lago e in città, ma niente sabbia tra i piedi. Sarà questo il motivo, molto probabilmente si, ma sta di fatto che ultimamente la voglia di vacanze arriva dritta dritta a tavola.

E' proprio il caso della ricetta di questa sera: una crostata che racchiude in sé tutti i profumi e colori dell'estate! Il basilico nell'impasto e un tripudio di pomodorini su di una crema morbida e saporita di robiola per un piatto che ti rapisce al primo sguardo e ti porta, morso dopo morso, su di una terrazza in riva al mare!





INGREDIENTI (ricetta tratta dalla rivista "Cucina moderna" - luglio 2010):

200 gr FARINA 00
100 gr BURRO
1 manciata FOGLIA DI BASILICO FRESCO
300 gr ROBIOLA DI CAPRA
4 cucchiaini PESTO ALLA GENOVESE
400 gr POMODORINI MISTI (San Marzano, ciliegino e datterini)
40 gr PINOLI tostati
2 cucchiai PECORINO ROMANO grattugiato
sale, pepe e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate la pasta per la base della crostata. Nel mixer mettete la farina setacciata con un pizzico di sale,il burro freddo tagliato a pezzetti e le foglie di basilico lavate, asciugate e spezzettate: azionate e fate andare fino ad ottenere un composto granuloso. Aggiungete 100 gr di acqua e accendete il mixer fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea: spegnete, avvolgete il composto nella pellicola e riponete in frigorifero per un'ora.
Trascorso il tempo di riposo, stendete in una sfoglia di 3/4 mm di spessore: foderate uno stampo da crostata di 22 cm di diametro imburrato e infarinato. Bucherellate la pasta e procedete con la cottura in bianco: coprite la crostata con un foglio di carta da forno e cospargete con fagioli secchi. Cuocete a 180° per 15 minuti, eliminate i fagioli e la carta e continuate la cottura per altri 15 minuti. Sfornate e fate raffreddare.
Nel frattempo preparate la farcitura. Lavate i pomodorini, tagliateli in 4 o 8 a seconda delle dimensioni e conditeli con un pizzico di sale e pepe e un filo di olio. A parte, in una terrina, mescolate la robiola assieme al pecorino grattugiato, il pesto e 2/3 dei pinoli frullati. Farcite il vostro disco di pasta con il composto di robiola e guarnite con i pomodorini, privati del loro succo, i pinoli e qualche fogliolina di basilico!




0 commenti:

Posta un commento