Casarecce integrali con le sarde al profumo di limone

Se qualcuno mi dovesse mai chiedere qual'è una delle cose che adoro di più fare, non potrei che rispondere "la spesa"!!! Andare al supermercato, dal pescivendolo, dal fruttivendolo e al mercato è una pausa di relax: lì nascono la maggior parte dei miei piatti. Quello che amo di più è entrare con la mia bella lista e uscire con una borsa piena di cibi diversi: mettetemi di fronte a cassette di frutta e verdura oppure dinnanzi al banco del pesce, l'ispirazione è lì, in agguato, pronta a sgusciare fuori e irrompere come un uragano!

E questa è proprio la storia del piatto di questa sera: uno sguardo al banco del pesce, l'occhio incontra le sardine e il pranzo è già sul fuoco. Un grande classico a modo mio!





INGREDIENTI per 4 persone:

360 gr CASARECCE INTEGRALI
500 gr SARDINE fresche
350 gr POMODORINI DATTERINI
SCORZA grattugiata 1 LIMONE (non trattato)
1 cucchiaino scarso DADO VEGETALE in polvere
1 cucchiaio CAPPERI SOTTO SALE
1 spicchio AGLIO
sale, pepe e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Ponete sul fuoco una pentola capiente piena di acqua per cuocere la pasta. Una volta raggiunto il bollore salate e cuocete la pasta al dente.
A questo punto potete dedicarvi alla preparazione del sugo. La primissima cosa che dovete accingervi a fare è la pulizia delle sardine. Per prima cosa tagliate la testa. Dopo di che, delicatamente, con un dito apritele dalla parte della pancia e pulitele per bene. Una volta fatta questa operazione togliete la lisca: sempre delicatamente, con un dito fate un po' di pressione sotto la lisca (dalla parte opposta alla codina) e private ciascuna sardina della lisca. Ci vuole un pochino di tempo, ma credetemi che è un'operazione più facile a farsi che a dirsi: dovete essere solamente un po' delicati. Terminati questi passaggi sciacquate le sardine sotto acqua corrente.
In una ampia padella scaldate un filo di olio e rosolate lo spicchio di aglio per qualche minuto. Aggiungete i pomodorini lavati, asciugati e tagliati in quattro e i capperi sciacquati sotto l'acqua per eliminare il sale e cuoceteli a fiamma moderata per una decina di minuti. Unite le sardine pulite e tagliate in quattro parti e proseguite la cottura a fiamma vivace per altri cinque minuti, aggiungendo il cucchiaino scarso di dado. Un minuto prima del termine della cottura unite la scorza grattugiata del limone, regolate di sale e pepe e mescolate delicatamente. A questo punto non vi rimane che tuffare la pasta in padella, mantecare pochi istanti e il vostro primo piatto è servito!



0 commenti:

Posta un commento