Aria di montagna per l'insalata d'orzo

Tra le innumerevoli insalate fresche che ho preparato durante questa calda estate, mancava all'appello quella di orzo. E non potevo di certo farmela sfuggire, giusto? Così ho cominciato a riflettere sugli ingredienti da abbinare.

E visto che questo cereale mi ricorda tanto i sapori della montagna, l'inverno, la neve e il camino acceso, ho deciso di preparare un'insalata che portasse in tavola un po' di alta quota grazie ai funghi, il prosciutto, ma soprattutto l'asiago...ma quello unico e inimitabile dell'altopiano di Asiago: arriva dritto dritto dal mio caseificio preferito, il Pennar!





INGREDIENTI per 4 persone:

150 gr ORZO PERLATO
150 gr ASIAGO DOLCE
150 gr PROSCIUTTO COTTO in una sola fetta
500 gr FUNGHI CHAMPIGNON freschi
1 spicchio AGLIO
1 cucchiaino scarso DADO VEGETALE IN POLVERE
sale e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Ponete sul fuoco una pentola dai bordi alti piena di acqua. Una volta raggiunto il bollore tuffate l'orzo sciacquato sotto acqua corrente e un cucchiaio di sale. Cuocete per circa 35 minuti (come sempre vi consiglio di assaggiare per controllare la cottura). Scolate al dente e lasciate raffreddare.
Nel frattempo pulite i funghi eliminando i residui di terra, sciacquateli delicatamente sotto l'acqua e tagliateli a listarelle. In una casseruola scaldate un filo di olio e rosolate uno spicchio di aglio: aggiungete i funghi, coprite con il coperchio e cuocete per una ventina di minuti mescolando di tanto in tanto. Trascorsi 20 minuti, togliete il coperchio, unite il dado e continuate la cottura per altri 10 minuti. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.
In una terrina unite l'orzo, i funghi, il prosciutto e l'asiago entrambi tagliati a cubetti. Se necessario aggiungete un filo di olio e mescolate. La vostra insalata d'orzo è servita!




0 commenti:

Posta un commento