Piccole docezze formato biscotto: biscottoni mandorle e marmellata

I biscotti delle nonne hanno sempre quel non so che di rustico: ingredienti semplici che si amalgamano alla perfezione tra loro e che, come d'incanto, danno vita a delle leccornie da far girare la testa. 

E' giusto il caso dei biscotti di questa sera! La ricetta originale l'ho trovata su un ricettario della Paneangeli, ma, un po' per caso, ho dovuto porre in essere una piccola variante riuscitissima: quando ormai avevo tutti gli ingredienti pronti e pesati sul tavolo mi sono accorta che mi mancava la farina di mais...non potevo più tornare indietro, dovevo arrangiarmi con ciò che avevo in casa: e allora che fecola di patate fosse!



 
INGREDIENTI per 10 biscottoni:

175 gr FARINA 00
25 gr FECOLA DI PATATE
50 gr ZUCCHERO DI CANNA
1 UOVO
1/2 cucchiaino ESTRATTO DI VANIGLIA
75 gr BURRO
1/2 bustina LIEVITO ISTANTANEO PER DOLCI
1 pizzico SALE FINO
40 MANDORLE SGUSCIATE
MARMELLATA DI ALBICOCCHE q.b.
LATTE q.b.

PROCEDIMENTO:

In una terrina mescolate le farine assieme allo zucchero, al lievito e al pizzico di sale. Unite il burro tagliato a tocchetti, l'uovo e la vaniglia: impastate il tutto energicamente fino ad ottenere una pallina di impasto liscia ed omogenea. Avvolgetela in un pezzetto di pellicola e fatela riposare una mezz'ora in frigorifero.
Trascorso questo tempo suddividete l'impasto in dieci palline più o meno della stessa dimensione e schiacciatele delicatamente in modo da ottenere dei dischetti: posizionateli, un po' distanziati, su di una teglia rivestita con carta da forno, ricavate un piccolo incavo al centro di ciascuno con il pollice e spennellateli con il latte. Decorateli con quattro mandorle ciascuno e infornate, a forno ventilato già caldo, a 180° per 15 minuti. Al centro guarnite con mezzo cucchiaino di marmellata. La vostra super colazione dei campioni è pronta: manca solo una buona tazza di the fumante. 





0 commenti:

Posta un commento