Torta salata con asparagi bianchi e robiola

Da oggi basta polpette: dopo sette giorni interamente dedicati a queste fantastiche palline sfiziose e gustose, quali sono le polpette vegetariane, parliamo di qualche altra ricettina!

Più precisamente in questo inizio di settimana vi mostro e vi racconto la ricetta di una torta salata delicatissima ed estremamente stagionale. In questo periodo, nella mia zona, il grande protagonista è l'asparago bianco: ortaggio dal gusto delicato e per questo molto versatile. Ottimo per il pasticcio e per un risotto cremoso, ma utilizzato per realizzare una torta salata fa ugualmente il suo figurone ;-)



 
INGREDIENTI:

1 rotolo PASTA SFOGLIA rotonda
1/2 kg ASPARAGI BIANCHI
200 gr ROBIOLA
2 UOVA
1/2 CIPOLLA
1 cucchiaino DADO GRANULARE VEGETALE
sale, pepe e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Pelate il gambo degli asparagi in modo da eliminare la parte filamentosa. Sciacquateli sotto acqua corrente, legateli con del filo da cucina e lessateli per il tempo necessario che si ammorbidiscano: per controllare la cottura è sufficiente provare ad infilzarli con una forchetta. Scolateli e fateli intiepidire.
In una padella fate rosolare una decina di minuti la cipolla tagliata finemente con un filo di olio. Unite gli asparagi tagliati a pezzetti e il dado e fate cuocere a fiamma moderata per 5 minuti.
In una terrina sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe, unite la robiola, mescolando fino ad ottenere una crema: per ultimi unite gli asparagi. Versate il composto così ottenuto in una tortiera di 24 cm di diametro rivestita con carta forno sopra cui avrete adagiato la pasta sfoglia punzecchiata con i rebbi di una forchetta. Cuocete in forno già caldo a 180° per 35 minuti. Servite tiepida.




Questa torta è davvero facilissima da realizzare ed il successo è assicurato: un sapore delicato per iniziare una cena con il piede giusto o per rendere il vostro secondo piatto davvero sfizioso!

0 commenti:

Posta un commento