Pasta fresca che passione: farfalle con piselli e robiola

Buon mercoledì amiche e amici! E' già metà settimana e quasi non me ne rendo conto: le feste mi scombinano sempre un po', perdo un attimo il conto dei giorni ;-) Ma a riportarmi sulla retta via ci pensa la protagonista della settimana, il nostro primo piatto preferito: la pasta fresca!

E oggi prepariamo la pasta di semola rimacinata di grano duro senza uova. Un impasto davvero semplicissimo. Due soli ingredienti, farina e acqua (e un pizzico di sale), e poi via di fantasia: si possono realizzare un sacco di formati differenti anche senza avere macchine e macchinette apposite. E per l'occasione realizziamo insieme le farfalle...mi sono troppo divertita preparando per la prima volta nella mia vita questa pasta :-)




INGREDIENTI per 3 persone:

210 gr SEMOLA RIMACINATA DI GRANO DURO
120 gr ACQUA
3 pizzichi SALE FINO
150 gr PISELLI surgelati
1 CIPOLLA piccola
100 gr ROBIOLA
sale e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Iniziate con il preparare la pasta.
In una terrina mescolate la farina con il sale e unite gradualmente l'acqua fino ad ottenere un impasto bello liscio ed omogeneo, spostandovi sulla spianatoia in modo da poter lavorare il tutto più energicamente. Dopo aver fatto riposare per mezz'ora la vostra pallina di pasta, infarinate la spianatoia e stendetela con il mattarello ad uno spessore di qualche millimetro. Tagliate dei rettangoli di circa 5X3 cm (o più grandi se vi piace un formato più grandicello). 
A questo punto non vi rimane che mettere la pentola dell'acqua sul fuoco: cuocete le vostre farfalle in abbondante acqua bollente salata con un filo di olio per due minuti. Nel frattempo preparate il sugo. In una padella rosolate la cipolla tagliata finemente con un filo di olio: dopo una decina di minuti unite i piselli e cuocete circa quindici minuti, regolando di sale. All'ultimo amalgamate con la robiola e mantecate la pasta a fiamma vivace. Impiattate e servite belle calde.





Dovete assolutamente provare a preparare questa pasta: vi basta un'oretta e questo fantastico primo piatto, realizzato interamente con le vostre mani, arriverà sulla vostra tavola. Credetemi, vi donerà una grandissima soddisfazione e in più vi divertirete un sacco ;-) 

0 commenti:

Posta un commento