Cultura, natura & cucina d'Irlanda: buttermilk scones

Buonasera amiche e amici!!! Sono tre giorni ormai che sono qui a Dublino e non vi ho ancora parlato di qualcosa di dolce: provvedo subitissimo.

Per quanto riguarda la tradizione dolce, la pasticceria  irlandese segue le orme di quella anglosassone: muffin, cupcake, cheesecake e torte belle burrose e farcite di creme e cremine. Delizie che possono essere facilmente assaporate in una delle tante sale da the e caffetterie della città, dove trascorrere una tranquilla oretta sorseggiando una tazza di the fumante o di caffè accompagnata da una bella fetta di torta (bella in tutti i sensi, soprattutto per le dimensioni abbondanti).

Tra tutti questi dolcetti, da sempre mi hanno molto incuriosito gli scones: nell'aspetto richiamano vagamente dei bignè, ma al momento dell'assaggio hanno un che di un piccolo paninetto non troppo dolce. Quello che vi presento oggi è solo una delle tante versioni che potreste incontrare in città, nonché il più classico: il buttermilk scones, vale a dire con la panna. Completa l'opera la farcitura di burro e marmellata per rendere questi piccoli dolcetti delle vere e proprie bombette di dolcezza ;-)



 
INGREDIENTI (ricetta tratta dal libro "Muffins, scones and breads" - ed. The Australian Women's Weekly):

450 gr FARINA AUTOLIEVITANTE
430 gr PANNA FRESCA
1 cucchiaino colmo ZUCCHERO A VELO
60 gr BURRO
1 pizzico SALE FINO

PROCEDIMENTO:

Nella planetaria miscelate la farina assieme al pizzico di sale e al burro tagliato a tocchetti: aggiungete gradualmente la panna e fate lavorare per un paio di minuti in modo da ottenere un composto morbido e appiccicoso.
Trasferite l'impasto su di una spianatoia ben infarinata e lavoratelo energicamente per qualche minuto in modo da ottenere una bella palla liscia ed elastica. Stendete il vostro impasto ad una altezza di 2 cm e, utilizzando un coppapasta di 5,5, cm di diametro, ricavate tanti dischetti fino ad esaurimento della pasta. Riponeteli su di una teglia foderata con carta da forno un po' distanziati tra loro e cuocete in forno già caldo a 230° per 15 minuti. Sfornate e fate raffreddare. Servite per colazione e merenda accompagnati con burro e marmellata o, per i più golosi, con nutella! 



0 commenti:

Posta un commento