Guinness cake in onore di San Patrizio

Buon martedì a tutti, ma soprattutto Happy Saint Patrick's Day at all ;-) Il 17 marzo si festeggia San Patrizio: festa particolarmente sentita in Irlanda, dove il santo è divenuto patrono nazionale. Diverse sono le leggende che si narrano al riguardo, ma nessuno ancora sa con precisione quale sia quella più veritiera.

Ma ciò non trattiene certo gli irlandesi dal festeggiare con una (e più) pinte della loro birra più conosciuta la mondo: la Guinness. Una vera e propria istituzione: se si va a Dublino non ci si può esimere da una visita alla fabbrica della Guinness, vero e proprio orgoglio nazionale. E allora come non festeggiare anche noi questo santo ricordando proprio le sue origini e facendo un piccolo tributo culinario all'Irlanda? Così ho testato per voi la Guinness cake (tra le tante ricette trovate nel web ne ho unite due: per la torta quella di irlandaonline.com e per il frosting giallozafferano).



 
INGREDIENTI:

225 gr FARINA per dolci
110 gr CACAO AMARO
4 UOVA
400 ml GUINNESS
330 gr ZUCCHERO DI CANNA SCURO
220 gr BURRO morbido
1 cucchiaino LIEVITO per dolci
2 cucchiaini BICARBONATO DI SODIO
1 pizzico SALE fino
 
Per il frosting:

150 gr MASCARPONE
150 gr PHILADELPHIA
200 gr ZUCCHERO A VELO

PROCEDIMENTO:

Nella planetaria (o in una terrina con l'ausilio delle fruste elettriche) montate il burro assieme allo zucchero e al pizzico di sale. Una volta ottenuta una bella crema aggiungete un uovo per volta. A parte setacciate la farina assieme al cacao, al lievito e al bicarbonato. Unite la miscela di farina e cacao alternando alla birra. Continuate a mescolare nella planetaria in modo da amalgamare tutti gli ingredienti perfettamente.
Imburrate e foderate con carta da forno uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro, versatevi il composto e infornate a forno già caldo a 180° per almeno un'ora e un quarto: fate sempre la prova stuzzicadente per controllare la cottura.
Sfornate e fate completamente raffreddare. Nel frattempo montate il mascarpone con il philadelphia e lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema morbida e liscia. Con l'aiuto di una spatolina spalmate il frosting così ottenuto sopra la torta creando dei ciuffi mossi, dando l'idea della schiuma tipica della più famosa birra d'Irlanda.




Nonostante sia andata a Dublino più e più volte, questa torta non l'avevo mai preparata e nemmeno mai assaggiata, ma è stata una scoperta davvero pazzesca. Il retrogusto amaro della torta dato dalla Guinness si sposa alla perfezione con lo zuccherosissimo frosting: un connubio di dolce e amaro che vi farà girare veramente la testa ;-)

0 commenti:

Posta un commento