Fusilli integrali con cozze e crema di fave

Buonasera a tutti! Oggi sono proprio contenta perché finalmente è arrivato venerdì e ciò significa che domani parto alla volta di Torino: due fantastici giorni alla scoperta di questa magica città e di tutte le sue chicche culinarie! Non vedo l'ora ed anche la pancia: ahahahah!!!

E per rimanere in tema di cibo, vi svelo cosa ho pasticciato ieri per cena. Avevo voglia di pasta integrale e soprattutto avevo voglia di provare le fave, così ho deciso di unire insieme le due cose. E per rendere il piatto ancora più invitante ho pensato fosse cosa buona e giusta aggiungere un altro ingrediente. E pensa che ti ripensa ho optato per delle cozze fresche fresche, dietro suggerimento del mio pescivendolo di fiducia. E' venuto fuori un piattino davvero con i fiocchi.



 
INGREDIENTI per 4 persone:

320 gr FUSILLI INTEGRALI
1 kg e 1/2 COZZE FRESCHE
100 gr FAVE SECCHE
1/2 CIPOLLA
1 spicchio AGLIO
1 l scarso BRODO VEGETALE (anche di dado va benissimo)
sale e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa mettete a mollo le fave in una terrina piena di acqua fredda e lasciatele riposare per mezza giornata. Una volta trascorso questo tempo saranno pronte per essere cotte.
In una padella fate rosolare la mezza cipolla tagliata finemente con un filo di olio per una decina di minuti aggiungendo un mestolino di brodo caldo. Unite le fave e cuocete a fiamma moderata per 40 minuti aggiungendo, di tanto in tanto, un mestolo di brodo in modo che rimangano sempre belle morbide. Al termine della cottura frullate con un mixer ad immersione. Nel mentre mettete la pentola della pasta sul fuoco e pulite benissimo le vostre cozze.
Quando vedete che l'acqua per la pasta è quasi a bollore, mettete sul fuoco anche una padella bella capiente dove far aprire le cozze. Rosolate lo spicchio di aglio con un filo d'olio e una volta caldo tuffatevi le cozze: coprite subito con il coperchio in modo che si aprano per ben benino. Spiate ogni tanto all'interno della pentola per controllare lo stato delle cozze ;-) Una volta aperte, eliminate il coperchio, salate e cuocete per un paio di minuti. Spegnete il fuoco ed eliminate le conchiglie.
Scolate la pasta al dente e mantecate in padella con la crema di fave e le cozze in modo da amalgamare tutti i sapori: se dovesse sembrarvi troppo densa, aggiungete un goccetto di brodo in modo ammorbidire il tutto. 




Un piatto dal sapore vagamente meridionale: sarà la crema di fave che subito fa pensare alla magica Roma, sarà il profumo di mare delle cozze che richiama alla mente le nostre soleggiate isole...sarà che è un abbinamento davvero vincente!!!

0 commenti:

Posta un commento