La mia dolce Elsa

Buona domenica a tutti! Trascorso bene questo fine settimana? Come avete festeggiato ieri San Valentino? Io mi sono "coccolata" regalandomi un bellissimo corso di cake design con la bravissima e simpaticissima cake designer Michela di "Le Torte di Miky".

Una giornata all'insegna delle risate e della passione per la pasta di zucchero che accomunava tutte noi corsiste. Dieci donzelle con dieci storie diverse e interessi diversi, ma con un punto che ci accomuna tutte: questa passione e la voglia di migliorarsi per poter creare dolci personaggi sempre più particolareggiati e fatti bene!




 



Così ieri ci siamo tutte messe alla prova e ognuna di noi ha realizzato la sua Elsa grazie ai preziosi insegnamenti e consigli della nostra super maestra Michela. Sotto il suo sguardo attento e grazie anche a qualche aiutino, pian piano, con il trascorrere delle ore, dal nostro pezzo di pasta di zucchero è uscita lei: come per magia ha preso forma Elsa.







La parte più complessa era e rimane il viso, soprattutto le labbra, secondo me. Nasino, bocca, sguardo, guance: tanti piccoli particolari che fanno davvero la differenza in un personaggio. Il volto è ciò che cattura subito l'attenzione di tutti gli spettatori, è quell'elemento imprescindibile di ogni personaggio, è quella parte del corpo che se sbagli o rovini in qualche punto non puoi camuffare: una gamba la puoi coprire con una gonna lunga, un braccino lo stesso. Il viso, invece, no: non ammette sgarri, o quanto meno bisogna sempre mirare al punto più alto: la perfezione. Con l'impegno e tanta tanta tantissima pratica chissà, magari ci arriverò pure io :-)




Intanto in questi giorni cerco di mettere in ordine tutti i consigli appresi al corso e quanto prima cercherò di metterli anche in pratica: spero di ricordarmeli tutti :-) E nel frattempo penso anche a qualche nuovo progettino da realizzare!!!






















0 commenti:

Posta un commento