Una dolce laurea

Buondì amiche e amici e buon inizio di settimana! Trascorso bene questo fine settimana? Io sono riuscita a fare un po' di commissioni che altrimenti durante la settimana non riuscirei a fare e mi sono dedicata alla preparazione del pane con la pasta madre (le ciabatte di cui vi parlavo sabato sono venute buonissime: vi devo assolutamente passare la ricetta prossimamente) e poi ho preparato la torta di compleanno del nipotino del mio ragazzo: domani ve la mostro, ma intanto vi anticipo che è un appassionato di dinosauri!

Oggi, infatti, voglio mostrarvi un'altra torta che ho preparato un paio di mesi fa e mi ero assolutamente dimenticata di farvi vedere: che testa che ho, un po' di fosforo in più mi ci vorrebbe :-) Però per fortuna spulciando tra le foto dentro il cellulare l'ho vista e quindi eccomi subito qui a condividere con voi questo dolce, protagonista della festa per il raggiungimento di un grande traguardo quale è la laurea!!!




Ho realizzato una torta a due piani e non vi dico quanta ansia l'impilamento :-) Dopo aver meditato giorno e notte, alla fine ho deciso di assemblare i due piani della torta all'ultimo momento, vale a dire nel luogo della festa: avevo il terrore che durante il trasporto e durante l'attesa di mangiarla quella sotto cedesse e così sono voluta andare sul sicuro e ho potuto dormire sonni tranquilli :-)

Come tutte le lauree che si rispettino, il colore predominante di questa torta è stato il rosso: fiocchi, nastrini e coccinelle hanno arricchito l'intero dolce.
Qui a fianco potete vedere il piano inferiore in cui ho inserito dei pioli in plastica alimentare per sostenere il peso della torta superiore.






 
Il bordo inferiore della torta l'ho decorato realizzando un bel nastrino in pasta di zucchero rossa con un bel fiocco, su cui non poteva non essersi appoggiata una piccola coccinella.







E affinchè questa torta fosse davvero di buon auspicio, oltre alle coccinelle, ho applicato tanti piccoli quadrifogli. Questi ultimi sono davvero semplicissimi da preparare. Basta un piccolo stampino a cuore: unitene quattro e il vostro quadrifoglio è servito :-)




Per il secondo piano, invece, ho optato per un nastrino di raso rosso a rifinire il bordo, altri quadrifogli e altre coccinelle e sulla parte superiore alcuni simboli di questa festa: il cappello in stile americano e una pergamena arrotolata.








































 

Infine l'ultimo tocco è stata la targhetta in "simil-pergamena" con le congratulazioni alla neo dottoressa con un'immancabile coccinella!!!
 






Cosa ne pensate? A me è piaciuta assai questa torta: semplice, ma pulita proprio come piacciono a me :-) Mi dispiace solo non avervela mostrata prima: che addormentata che sono :-) Però, come si suol dire, meglio tardi che mai e per fortuna oggi ho condiviso con tutti voi il reportage di questa torta porta fortuna!!!

E anche oggi è arrivato il momento dei saluti: mi viene quasi la lacrimuccia! Però non vedo l'ora arrivi domani sera per mostrarvi un'altra tortina: quella che ho realizzato ieri per il nipotino...è troppo simpatica :-) Ma fino a domani manterrò il riserbo più assoluto: sorpresa! Intanto vi auguro una buona continuazione di serata: a domaniiiiiiiiiii!!!

0 commenti:

Posta un commento