Risotto con le barbabietole

Buon pomeriggio e buon sabato a tutti! Come state? Ripreso i frenetici ritmi lavorativi? Io più o meno: abbiamo ricominciato senza troppe corse per evitare traumi da rientro ;-) Oggi, invece, mille cose da fare tra cui sperimentazioni con la pasta madre: ho provato una ricetta per fare le ciabatte di pane e ora in forno sta cucinando una bella pagnotta con la farina di segale: sembra venuto tutto molto bene, ma vi farò sapere se superano anche la prova assaggio! A brevissimo penso faremo merendina preparandoci un paninetto con una delle ciabatte: qui in cucina c'è un profumino mica da ridere: come faccio a resistere? ;-)

La ricetta di oggi è un primo piatto un po' particolare: risotto con le barbabietole o rape rosse, come dir si voglia. Sfogliando un libro di ricette mi sono imbattuta in questo abbinamento e alla prima occasione ho voluto provare a realizzarlo a modo mio. Subito ero un po' scettica: non riuscivo bene a capacitarmi della possibilità che la rapa rossa potesse sposarsi con il riso e, invece, mi sono dovuta ricredere. Davvero molto buono.




INGREDIENTI per 2 persone:

4 pugnetti (o manciate: come sempre mettete una mano a cucchiaio e riempite di riso) RISO per risotti
2 BARBABIETOLE già lessate
1 PORRO piccolo
1 l BRODO VEGETALE anche di dado
40 gr FORMAGGIO DI CAPRA media stagionatura
1/2 bicchiere VINO BIANCO
PREZZEMOLO q.b.
1 noce BURRO
SALE, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa mettete a scaldare il brodo. Nel frattempo pulite il porro e tagliatelo sottilmente: fatelo stufare per una decina di minuti in padella con un filo di olio extravergine di oliva (se necessario aggiungete un mestolino di brodo). Tagliate a cubetti piccoli le barbabietole e aggiungetele al porro. Fate cuocere qualche minuto prima di aggiungere il riso: tostatelo, sfumate con il vino bianco e procedete nella cottura aggiungendo un mestolo di brodo per volta. Un paio di minuti prima del termine della cottura aggiungete il formaggio tritato grossolanamente al coltello e un pizzico di prezzemolo tritato. Regolate di sale e mantecate con una noce di burro. E il vostro risotto è pronto per essere servito.




E' un risotto dal gusto delicato e dolce, ma molto molto buono. Sicuramente un abbinamento insolito, ma da noi approvato a grandi voti :-)
Ora amiche e amici scusatemi, ma devo salutarvi: il mio pezzetto di ciabatta con una fetta di sopressa mi sta attendendo...aiuto che acquolina che ho :-) Vi terrò aggiornati al riguardo. Noi ci risentiamo domani con una nuova ricetta. Intanto vi auguro una buona serata: a prestooooooooooo!!! 

 

0 commenti:

Posta un commento