Frollini ripieni di ricotta, lamponi e mirtilli

Buon venerdì amiche e amici del blog! Come è andata la vostra giornata? La mia bene, dai: stamattina sono andata dal dentista e tornando a casa mi sono fermata a fare la spesa per provare qualche nuovo piatto e a comprare...una bellissima teglia rettangolare per crostata con fondo removibile. Era da un po' di tempo che la tenevo d'occhio e finalmente mi sono decisa ad acquistarla: ho già in mente un sacco di idee per il suo utilizzo. Anzi devo svelarvi un segreto: la teglia è già in forno con una nuova delizia :-) Stasera assaggiamo e poi vi mostro: l'aspetto è molto invitante! Ho già l'acquolina in bocca.

Per farci passare questa acquolina (o per farcela venire ancora di più :-) )ho la ricettina giusta per voi. Si tratta di fragranti biscottini di pasta frolla ripieni con ricotta e lamponi o mirtilli. Hanno un'unica contro indicazione: sono come le ciliegie, uno tira l'altro!!!

INGREDIENTI per circa 25 biscotti (diametro circa 5 cm):

Per la pasta frolla:

250 gr FARINA 00
150 gr BURRO
100 gr ZUCCHERO fino
2 TUORLI
1 pizzico SALE
1/1 cucchiaino ESTRATTO DI VANIGLIA

Per la farcitura:

100 gr RICOTTA fresca
2 cucchiaini MIELE DI ACACIA
20 LAMPONI
20 MIRTILLI
20 gr BURRO fuso per sigillare i biscotti

ZUCCHERO A VELO per spolverarli

PROCEDIMENTO:

Innanzitutto bisogna preparare la pasta frolla. In una terrina unite tutti gli ingredienti: il burro a tocchetti, la farina, lo zucchero (frullatelo un pochino in modo da renderlo un po' più fine), i tuorli, il sale e la vaniglia. Cominciate ad impastare energicamente, spostandovi sulla spianatoia per formare una bella palla liscia ed omogenea. Coprite con un foglio di pellicola e fate riposare in frigo per un'oretta.
Trascorso questo periodo di riposo, riprendete la pasta e stendetela (3-4 mm di altezza) sulla spianatoia ben infarinata: ricavate tanti dischetti in numero uguale di due dimensioni diversi: uno leggermente più piccolo dell'altro. A questo punto potete farcirli. Mescolate la ricotta con il miele fino ad ottenere una crema: suddividetela sui dischetti più piccoli. Su ciascuno aggiungete un lampone o un mirtillo: io personalmente ho fatto esattamente metà in modo da non litigare :-) Dopo di che spennellate il bordo del biscottino con il burro fuso e copritelo con il dischetto più grande facendo attenzione a non rompere la pasta. Schiacciate i bordi con una forchetta in modo che si sigillino per bene e fate qualche buchino sulla superficie con la forchetta per facilitare la cottura. A me non è servito fare questo ultimo passaggio perchè chiudendo i biscotti la pasta mi si è leggermente crepata, per cui non è stato necessario.
Infornate a 200° per 10 minuti: mi raccomando controllateli di tanto in tanto perchè ogni forno è diverso e potrebbero volerci un paio di minuti in più o in meno. Sfornate, lasciate raffreddare e spolverate con lo zucchero a velo. Per guarnire potete utilizzare qualche lampone e mirtillo avanzato.
 



Sono molto semplici da realizzare: la parte più lunga è chiuderli, perchè ci vuole un po' di pazienza per evitare di rompere la pasta. Ma il risultato è ottimo. Se per sbaglio ve ne avanza qualcuno, niente paura: metteteli dentro una scatola a chiusura ermetica e vi si conservano morbidi tranquillamente per un paio di giorni. Qui di più non hanno resistito :-)

Vado a preparare qualcosa per la cena: ho in mente una tortina salata con i funghi, ma non vi svelo altro!!! Intanto vi auguro una buona cena e una buona serata. Noi ci risentiamo domani con un nuovo piatto buono, buono :-)

0 commenti:

Posta un commento