Filetti di branzino con cous cous

Buonasera a tutte e a tutti! Anche se un pochino in ritardo TANTISSIMI AUGURI DI BUONA PASQUA :-)
Passato bene le feste appena concluse? Io non ho fatto altro che mangiare in pratica :-) Il giorno di Pasqua abbiamo fatto pranzo a casa mia e cena a casa del mio ragazzo; ieri, invece, grigliata tra amici. Insomma, rotolo ormai: oggi, infatti, mi sono tenuta leggera e ho mangiato tanta verdura per depurare l'organismo :-) Comunque a parte il cibo tutto bene!!! Voi che avete combinato?

A proposito di cibo, oggi, voglio condividere con voi la ricetta che ho provato qualche giorno fa: si tratta di un piatto unico: filetto di branzino al limone, accompagnato da cous cous. La ricetta l'ho trovata sulla rivista "Cucina moderna" (Aprile 2013): ho solamente cambiato un paio di cosine (nella ricetta originale si diceva di utilizzare il timo, ma siccome non ne andiamo pazzi ho usato la maggiorana; inoltre ho usato le erbe aromatiche secche e non quelle fresche; e ho usato un po' di limone in più!!).

INGREDIENTI per 3 persone:

4 filetti BRANZINO
200 gr COUS COUS
3 cucchiaini ERBA CIPOLLINA
3 cucchiaini MAGGIORANA
5 cucchiaini PREZZEMOLO
2 LIMONI e 1/2 (non trattati)
BRODO VEGETALE o di dado q.b.
sale e olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

In una ciotolina mescolate le erbe aromatiche: con metà cospargete i filetti dalla parte della carne; con l'altra metà preparate un'emulsione con cui condirete il cous cous. Mescolate le erbe rimaste con 4 cucchiai di olio, il succo di mezzo limone e un pizzico di sale. Con questo condimento, condite il cous cous. Quest'ultimo cuocetelo come indicato nella confezione: io ho utilizzato il brodo vegetale, ma leggete perchè la modalità di cottura cambia da marca a marca. Una volta cotto, aggiungete l'emulsione e mescolate bene.
Nel frattempo cuocete il pesce. Foderate il fondo di una padella anti-aderente con i due limoni tagliati a fettine. Adagiatevi sopra i filetti di branzino, salate e versate un filo di olio. Coprite con il coperchio e cuocete a fiamma moderata per un quarto d'ora circa. Controllate che il pesce sia pronto aiutandovi con una forchetta. A questo punto non vi rimane altro che impiattare e mangiare :-)
 



E' un piatto davvero appetitoso e piuttosto rapido da preparare: in meno di mezz'ora è pronto per essere servito. Inoltre, secondo me, si può sostituire il branzino con un pesce meno "pregiato" (e soprattutto meno costoso): un filetto di orata o anche di merluzzo sarebbe più che ottimo. Prossima volta proverò sicuramente con un altro pesce e poi vi farò sapere. A noi è proprio piaciuto, perchè è stato un modo nuovo per gustarci il branzino!!!

Bene amici e amiche ora mi riposo un pochino prima di andare a ronfare :-) Vi auguro una buona serata e noi ci risentiamo presto con tante nuove ricette, tutte provate per voi!!!

0 commenti:

Posta un commento