Pasticcio con zucca, champignon e gorgonzola

Buonasera a tutti! Come state? Iniziato bene la settimana? Io tutto bene: mi sta venendo un po' di sonno perchè stamattina mi sono svegliata presto per andare a Padova, però tutto a posto :-) In più oggi mi sono iscritta ad un corso di quattro ore per imparare a fare una peonia in pasta di zucchero! Sono troppo contenta: non vedo l'ora che arrivi sabato per mettere le mani in pasta :-)

Nel frattempo condivido con voi il pasticcio che ho preparato la settimana scorsa: nonostante non fosse quello classico con il ragù, era gustosissimo! Ho preparato la besciamella e un "ragù" di zucca e champignon: il tutto arricchito da qualche cubetto di gorgonzola. E allora ecco a voi la ricetta!

INGREDIENTI per 6 persone (o 4 se avete tanta fame!):

250 gr PASTA FRESCA ( le sfoglie già pronte per il pasticcio)
350 gr ZUCCA
1/1 CIPOLLA
450 gr CHAMPIGNON
100 gr GORGONZOLA
PARMIGIANO REGGIANO grattugiato q.b.
qualche fiocchetto BURRO
sale, pepe e olio extravergine d'oliva

INGREDIENTI per la besciamella:

1/2 l LATTE
25 gr BURRO
25 gr FARINA DI RISO
sale e noce moscata

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate il "ragù". Pulite la cipolla e tagliatela finemente: fatela rosolare in padella con un filo di olio. Intanto pulite la zucca e tagliatela a cubetti piccoli e pulite i funghi: togliete la terra, sciacquateli delicatamente sotto l'acqua e tagliateli a fettine sottili. Unite prima la zucca e dopo una decina di minuti i funghi: procedete con la cottura per circa 15-20 minuti, regolando di sale. Spegnete e unite un pizzico di pepe.
In una casseruola preparate la besciamella. Scaldate in un pentolino il latte, mentre nella casseruola fate sciogliere il burro. Una volta fuso unite la farina di riso e mescolate bene per evitare i grumi. Tostate un paio di minuti prima di unire il latte caldo: aggiungete un pizzico di sale e di noce moscata e continuate la cottura fino a che la besciamella non si è addensata (ci vogliono circa 20 minuti). Mi raccomando continuate a mescolare delicatamente in modo che non si formi grumi.

Una volta che ragù e besciamella si sono intiepiditi, preparate il pasticcio. Imburrate una pirofila, fate un primo strato di pasta, besciamella, ragù e qualche cubetto di gorgonzola. Ripetete questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti: ricordatevi di terminare con il ragù e il gorgonzola. Spolverate con il parmigiano grattugiato e qualche fiocchetto di burro. Infornate a 180° per 30 minuti. Sfornate, lasciate riposare qualche minuto e poi impiattate: eviterete così l'ustione :-)




Amiche ed amici credetemi: è favoloso questo pasticcio. Certo quello classico con il ragù è buonissimo, ma questo è una valida alternativa per evitare di mangiare sempre la carne, perché le verdure fanno benissimo e se condite nel modo giusto diventano più che ottime :-)

Oramai è arrivata l'ora di cena: e allora vado ad aprire un po' di ante in cucina per vedere cosa mettere sotto i denti :-) Intanto vi auguro una buona serata e una buona cena. Noi ci risentiamo domani con un nuovo secondo piatto di pesce! 
 

0 commenti:

Posta un commento