Burger di salmone

Buona domenica di sole gente :-) Come state? Come state trascorrendo questa bellissima giornata? Io sono tornata da poco dal pranzo per il compleanno di mio nonno. Siamo stati a mangiare in un bellissimo locale a Sandrigo: il ristorante Zolin. Si tratta di un ristorante ricavato da un vecchio negozio di ferramenta, dallo stile semplice, ma quello stile che mi piace assai: tavoli in legno chiaro, massiccio, niente tovaglia ma tovagliette di carta, quella carta di una volta che ora non si trova più in nessun negozio. Come centro tavola ora un cestino di mele, ora un cestino di zucche. E a fare da cornice a tutto ciò, scaffali pieni di marmellate, salse, oli, pasta particolari, tutti quei prodotti che non si trovano facilmente nella grande distribuzione. Che dire un locale a prima vista semplice, ma che se si osserva più da vicino è attento ai piccoli e minimi particolari. Il cibo? Abbiamo mangiato tutti molto bene e i proprietari e i camerieri tutti davvero molto gentili! Mi ha davvero affascinata :-)

Ma veniamo alla ricetta di oggi!!! Per voi ho provato a realizzare dei burger di salmone con cipollotto e radicchio, accompagnati da un'insalatina mista.




INGREDIENTI per 3 burger:

2 tranci SALMONE (circa 350 gr)
1 CIPOLLOTTO
7 foglie RADICCHIO LUNGO TARDIVO
1 cucchiaio SPREMUTA D'ARANCIA
1 UOVO
sale e pepe

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa pulite bene il salmone: togliete la pelle, le parti più grasse e tutte le spine. Tagliatelo a cubetti e poi frullate nel mixer, lasciando qualche pezzetto un po' più grosso. Trasferite in una ciotola e mescolate con il cipollotto e il radicchio tagliati finemente, l'arancia, l'uovo, il sale e il pepe. Mescolate molto bene in modo da amalgamare il tutto: foderate una pirofila con un foglio di carta forno e, con l'aiuto di un coppa pasta rotondo, formate i vostre burger (schiacciate bene con un cucchiaio). Infornate a 220° per una ventina di minuti. Nel frattempo preparate un'insalatina mista come contorno. Io ho utilizzato insalatina verde, radicchio, carote e qualche fettina di mela (tipo granny). Davvero ottima perchè da quella freschezza che si accompagna perfettamente con il salmone.
 



Ed eccolo qui il mio burger di pesce!!! Io, personalmente, vi consiglio di cuocerlo in forno perchè evitate di aggiungere grassi e perchè è decisamente più leggero rispetto ad una cottura in padella. Inoltre, sempre secondo me, è molto adatto anche ai bambini perchè così facendo potete inserire nel burger anche qualche verdurina, che è sempre difficile da fargli mandare giù :-)

Amiche e amici anche per oggi è tutto. Io vi saluto augurandovi una buonissima domenica sera e ci risentiamo domani con la ricetta di un pasticcio un po' insolito: non c'è mica il ragù di carne!!! A domani :-) 
 

0 commenti:

Posta un commento