Diario di viaggio:il ritorno

Buona domenica amici! Ieri proprio non sono riuscita a scrivervi prima di andare a dormire: sono tornata a casa tardino ed ero cottissima, così mi sono diretta subito verso il letto :-)

Sabato è stato l'ultimo giorno in Irlanda: ci siamo svegliati con calma e ho passato le ultime ore con mia sorella. Siamo andate a farci un bel brunch nel bar vicino casa, il "Fumbally": davvero molto carino. I tavoli sono in condivisione (nel senso che se si è ad esempio in due e il tavolo da 4 o più potrebbe capitarvi che qualche altro avventore si sieda al vostro tavolo!). Il locale è molto illuminato da due grandi vetrate. Inoltre, quando si entra, si va prima in cassa ad ordinare ciò che si preferisce (dolci, colazioni salate o i piatti per il pranzo), si paga e solo dopo si sceglie il proprio tavolino :-) Troppo carino e abbiamo mangiato benissimo. Mia sorella si è presa un cappuccino e uova strapazzate su una fetta di pan brioches con pomodoro e avocado.



















Io, invece, ho preso una cosa simile però al posto dei pomodori c'era il chorizo (un salume spagnolo saporito) con un thè!
















 
Dopo questa super mega colazione-pranzo siamo andate a fare un giretto a piedi prima di partire in direzione aeroporto. Camminando ci siamo imbattute in un bellissimo bar-pasticceria: aveva una vetrina stupenda, secondo me, così le ho pure fatto una foto!!!







Dopo di che siamo tornate a casa, abbiamo recuperato la mia valigia e siamo andate all'aeroporto :-(

Il rientro è stato un po' triste: mi dispiace sempre lasciare Dublino e mia sorella. Ogni volta che vado lascio un pezzettino di me e pian piano, a forza di andare, mi sembra di tornare a casa. Conosco le strade, i luoghi, individuo gli angoli meno gettonati dai turisti. Dublino non è una metropoli come Parigi o Londra, è facilmente visitabile anche a piedi, ma allo stesso tempo offre una miriade di possibilità che, almeno per Vicenza, non ci sono assolutamente. Basti pensare a tutti i ristoranti etnici che ci sono: qualunque cucina vogliate provare, li, la troverete. Ma è solo una delle tante possibilità che Dublino vi può concedere. Quando torno a casa, questi posti me li sento un po' stretti per un po' di giorni, poi mi riabituo e tutto torna normale, ma il primo impatto è duro :-) Quindi non vedo l'ora di prenotare il prossimo biglietto aereo per poter tornare nella mia seconda casa :-) e soprattutto per poter passare un po' di tempo con la mia sorella preferita (ahahah:è l'unica che ho!!!!ahahah). Sembra strano poterle parlare quando voglio senza doverle scrivere una mail per decidere quando collegarsi a Skype e soprattutto vederla dal vivo e non via webcam :-) e i primi giorni riabituarsi anche a questo è più dura!!! Però per fortuna Natale è quasi alle porte e questa volta torna lei a casa...quindi, almeno per stare con mia sorella manca proprio poco :-)




Se non siete stati ancora in Irlanda e a Dublino, quindi, il mio consiglio è di prenotare un volo se non subito, immediatamente :-) Se, invece, ci siete già stati...beh c'è sempre un buon motivo per tornare in quei posti splendidi :-)

Il mio viaggio è terminato, ma le avventure culinarie e non non sono di certo finite. Quindi rimanete sempre sintonizzati perchè presto ci saranno molte altre news!!! Buona domenica sera a tutti e buona cena.

 

0 commenti:

Posta un commento