Riso thailandese con tacchino e verdure

Buon sabato a tutti!!! Come state? Avete già qualche programma per il weekend? Io sono in fase di decisione, anche perchè il tempo fa abbastanza schifo: tanto per cambiare è tutto grigio e ogni tanto piove. Ah che barba: basta pioggia!!!
Ieri sera ho provato a cucinare il riso thailandese bianco: l'avevo preso qualche tempo in un negozietto di cibi biologici e ieri, quando ho aperto la credenza, l'ho visto lì e così ho deciso di prepararlo! Come??? Ecco subito a voi la ricetta.

INGREDIENTI per 4 persone:

400 gr RISO THAILANDESE BIANCO
3 UOVA
1 PEPERONE giallo
2 CAROTE
2 CIPOLLE
250 gr FESA DI TACCHINO a fette
una manciata PINOLI
una manciata UVETTA SULTANINA
CURRY q.b.
sale e olio extravergine d'oliva

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa mettete sul fuoco una pentola abbastanza capiente dove cucinerete il riso: per la sua cottura seguite le indicazione che trovate sulla confezione. Io l'ho cotto in abbondante acqua bollente salata per una decina di minuti.
Nel frattempo preparate il "sugo". Pulite e lavate le cipolle, il peperone e le carote. Tagliate le cipolle finemente e fatele rosolare con un filo d'olio dentro la wok o in una padella abbastanza grande. Una volta stufate, aggiungete le carote a dadini e dopo circa 5 minuti unite anche il peperone sempre tagliato a cubetti. Trascorsi circa dieci minuti, unite il tacchino tagliato a cubetti o a listarelle, a seconda dei vostri gusti. Regolate di sale e aggiungete a piacimento il curry. A pochi minuti dal termine della cottura aggiungete le uvette precedentemente ammollate in un po' di acqua tiepida.
In una padella preparate con le uova una frittatina: sbattete le uova aggiungendo un pizzico di sale e pepe e poi cuocete la frittata in una padella con una noce di burro o un filo d'olio. Una volta pronta tagliatela a quadratini.
Intanto cuocete il riso, scolatelo e unitelo alle verdure e al tacchino: aggiungete anche la frittata e i pinoli: saltate qualche minuto a fiamma vivace in modo che si amalgami bene il tutto e il piatto è, poi, pronto per essere mangiato :-)




Eccolo il mio riso thailandese: che ve ne pare? A me non piacciono le cose molto piccanti, però vi consiglio di utilizzare abbastanza curry perchè gli da quel piccantino che ci sta veramente bene: gli dona quel qualcosa in più che altrimenti mancherebbe!!!

Bene amici io ora vi saluto che vado a finire un cartellone che mi serve oggi pomeriggio e poi preparo il pranzo!!! Intanto vi auguro un buon sabato e ci risentiamo prestissimo con una nuova ricetta.
 

0 commenti:

Posta un commento