Anello di riso

Bonjour a tout le monde!!!
Come state quest'oggi? Io sono sempre all'opera in cucina :-) Questa volta ho voluto provare il mio nuovo stampo: in realtà è da quest'estate che ce l'ho però non avevo avuto ancora occasione di usarlo e finalmente l'ho utilizzato: era proprio ora. Si tratta di uno stampo a ciambella. Così mi sono messa lì a meditare su come adoperarlo: un ciambellone? Nooooooo... Mi è venuto in mente che tanto tempo fa avevo trovato su una rivista ( non chiedetemi quale rivista fosse perchè ora proprio non ricordo!!!) la ricetta per un anello di riso: perchè non provare a rifarla? Ho cercato di farmi tornare alla mente gli ingredienti che avevo utilizzato: infatti della ricetta nessuna traccia in casa, però tra i miei ricordi e quelli di mamma ho provato lo stesso!! E il risultato è stato davvero soddisfacente :-)

INGREDIENTI  per uno stampo di 24cm di diametro:

450 gr RISO per risotti
4 ZUCCHINE
2 SCALOGNI
2 etti PROSCIUTTO COTTO
80 gr MASCARPONE
1 bicchiere VINO BIANCO
BRODO VEGETALE q.b.
sale, olio extravergine d'oliva
1 noce BURRO

PROCEDIMENTO:

Lavate e tagliate a cubetti o rondelle ( a vostra gusto personale) le zucchine.
In una casseruola fate rosolare con un filo d'olio gli scalogni tagliati fini. Una volta rosolati aggiungete le zucchine e cuocetele per circa 15-20 minuti:devono essere ancora un po' crude in modo che giungano alla giusta cottura con il riso altrimenti rischiate che si disfino troppo! Regolate di sale.A questo punto aggiungete il riso, scottatelo e sfumate con il vino bianco. Cuocete il risotto per 15 minuti ( deve rimanere al dente), aggiungendo un po' alla volta il brodo vegetale e verso il termine della cottura assaggiate per regolare di sale. Mantecate con una noce di burro e il mascarpone.




Lasciate riposare un paio di minuti il risotto. 
Nel frattempo imburrate lo stampo a ciambella e foderatelo con il prosciutto cotto. Riempite con il risotto e ripiegate la fette di prosciutto sopra il risotto in modo da "nasconderlo" completamente.
Passate in forno a 180° per 15 minuti e poi, facendo attenzione alle ustioni, mettetelo su un piatto da portata: e il gioco è 
fatto :-)





Et voilà questo è il risultato!!! E' davvero gustoso: ve lo consiglio proprio :-)
Non mi rimane altro che salutarvi e augurarvi BUON APPETITO!!!
A prestissimo!

 



0 commenti:

Posta un commento